Osteopatia Albo. Osteopatia Craniale

“Il cranio si muove!!!”

Potrebbe sembrare strano, ma è così. Si muove!!!

Il cranio si muove

Grazie ad una intuizione di William Garner Sutherland, osteopata allievo di A.T. Still, padre dell’Osteopatia, si è compresa l’importanza di considerare anche il cranio nel trattamento osteopatico, poiché è formato da diverse ossa che si articolano fra loro.

INDICAZIONI
  • Cefalea ed emicrania
  • Nevralgie del trigemino e facciale
  • Patologie occlusali, disfunzioni dell’ATM, trisma, bruxismo, clack mandibolari
  • Otiti ricorrenti
  • Vertigini
  • Acufeni, tinniti
  • Stress, stati ansiosi, depressione, irritabilità, turbe del sonno, senso di oppressione, insonnia, turbe della personalità
  • Palpitazioni, ipertensioni arteriose, tachicardia
  • Riniti, sinusiti croniche, patologie asmatiche
  • Problemi di deglutizione, disfagia
  • Dislessie, balbuzie
  • Squilibri posturali
  • Scoliosi
  • Laringiti, faringiti
  • Turbe del gusto
  • Anosmie
Osteopatia Craniale ultima modifica: 2017-01-26T11:09:07+00:00 da Stefano